1993

Numero 21 Aprile – Maggio 1993

GERI VILLAROEL, SCRITTORE MESSINESE
Ovvero quando “lo scrivere è un ozio affaccendato”.

LA VERITA’ STA IN PENOMBRA

“L’ANTICRISTO DI NIETZSCHE. FOLLIA O SERIETA’  CRITICA? NIETZSCHE “CONTRA” CRISTO?

RENZO ARBORE IN CONCERTO
Il grande professionista e l’Orchestra Italiana hanno entusiasmato e coinvolto il numeroso ed eterogeneo pubblico che è riuscito ad assistere alle due serate tenute al Teatro Vittorio Emanuele di Messina

“SPARLANDO DI LEI”
E’ il titolo provocatorio che Patrizia Corbani, attrice messinese, ha provvisoriamente scelto per un copione di storie di vita vissute in prima persona, carico di autoironia, scritto in collaborazione con l’amica Alida Castagna, in corso di pubblicazione, che l’Autrice vorrebbe portare in scena nei teatri italiani.

IL ROSSO E IL NERO
Il bello e il brutto, chiari e scuri di Messina. La città a confronto con se stessa attraverso un mixage di immagini contrastanti: degrado urbano, suggestivi e inimitabili panorami, vissuto quotidiano con mercati e “malasanità”, scorci di storia.


Numero 22 Giugno – Luglio 1993

RIFLESSIONI SULL’UGUAGLIANZA: DIMENTICARE MARX?
Marx e il marxismo reggono ancora alle incalzanti sfide di una società che vuole stabilire nuove regole e modalità di cambiamento? Trento Malatino spiega i motivi che lo spingono a considerare inutile il “dissolvimento della validità”.

QUANDO MESSINA ERA PROTAGONISTA NEL MONDO DELLA CELLULOIDE E TAORMINA REGINA DEL TURISMO
La Rassegna Cinematografica Internazionale di Messina e Taormina attraverso un sintetico excursus nella sua storia dagli inizi, 1955-1956, ad oggi.

DIETRO LE QUINTE DEL “COSTANZO SHOW”
Lo scrittore messinese Geri Villaroel ospite dei Maurizio Costanzo Show lo scorso due giugno. Prendiamo lo spunto per penetrare, anche attraverso le parole di Villaroel, all’interno di uno spettacolo che da 11 anni mantiene ininterrottamente una elevata audience.

SOMALIA OPERAZIONE “IBIS”…
Un uccello della zona presta il suo nome alla missione italiana.
Giovanni Sturniolo, 22 anni, messinese, militare di leva nel 186^  reggimento paracadutisti Folgore di Siena, ci dà una testimonianza diretta della sua esperienza in Somalia.

UN SANTUARIO E UNA CONFRATERNITA, NEL SEGNO DEI TEMPI
Si tratta della chiesa di S. Maria di Trapani e della omonima associazione legati da una storia parallela ed interessante.


Numero 23 Novembre – Dicembre 1993

MESSINA IERI E OGGI
Fatti e misfatti, ricordi e avvenimenti. Panoramica della Messina di ieri, città nobile e generosa, in contrasto all’altissimo livello di degrado dei nostri giorni.

RIFLESSIONI SULL’UGUAGLIANZA: DIMENTICARE MARX?
Continuano le riflessioni del professore Trento Malatino. Ancora Marx è uno degli assi portanti della modernità in divenire? Il pensiero marxista e gramsciano possono contribuire a liberare l’individuo dalla condizione di uguaglianza apparente?

PONTE SULLO STRETTO: UN SOGNO DURATO DUEMILA ANNI
Il Ponte sullo Stretto appare in questo momento un’occasione di sviluppo irripetibile per tutto il Mezzogiorno

LADRONI D’ITALIA, L’ITALIA S’E’ DESTA

PERCHE’ HO SCELTO L’ESILIO DI MILANO
A colloquio con Armando Cascio, ex leader storico dei socialisti autonomisti messinesi.

IL FEMMINILE DI LUI
Una ricerca critica appassionata sul pianeta donna.

MESSINA: DOSSIER PALAZZO DI GIUSTIZIA
I fatti, la storia, l’architettura, i numeri, le critiche, i processi.